avatar

22/07/2021

Da State Street una soluzione front to back per i private market

di Redazione AdvisorPrivate

Highlights
  • Siglato l'accordo per l’acquisizione di Mercatus, Inc. per offrire una piattaforma completamente integrata dedicata a segmenti del settore
La News

State Street Corporation (NYSE:STT) ha annunciato oggi di aver stipulato un accordo per l’acquisizione di Mercatus, Inc., leader nelle soluzioni di front e middle office e nella gestione dei dati per i gestori dei mercati privati. Il closing dell’operazione, previsto a settembre, è soggetto alle consuete condizioni. Le condizioni finanziarie non sono state rese note.

Contestualmente all’acquisizione, l’azienda lancerà State Street AlphaSM for Private Markets, una soluzione che consentirà agli investitori istituzionali di gestire l’intero ciclo di vita dei loro investimenti nei settori delle infrastrutture, del private equity, del real estate, del private debt e dei fondi di fondi attraverso un’unica piattaforma digitale front-to-back, completamente integrata, offrendo al contempo la visione sull’esposizione dell’intero portafoglio ai gestori che investono sia nei mercati pubblici sia in quelli privati. “Chi investe nei mercati privati ha sempre fatto fatica a gestire processi inefficienti e manuali dato che le soluzioni esistenti sono troppo frammentate e rigide per soddisfare le loro esigenze di investimento in continua evoluzione”, ha dichiarato Spiros Giannaros, president e chief executive officer of Charles River Development, società del gruppo State Street. “Il focus di Mercatus e la sua soluzione per i mercati privati arricchisce la piattaforma di Charles River, leader nel settore dei mercati pubblici, permettendoci di supportare i clienti e le loro esigenze di investimento a 360 gradi”.

La soluzione abbraccerà anche aree strategiche come l’asset management basato sul cloud, il deal management, i temi ESG, le investor relation e il monitoraggio di portafoglio, permettendo ai clienti di prendere decisioni di investimento più rapide e consapevoli, oltre a migliorare i livelli di servizio ai clienti con una maggiore capacità di risposta e trasparenza. Permetterà inoltre ai clienti di avere una visibilità più capillare dei dati a livello di asset e di fondi per affrontare le sfide legate alla maggiore complessità dei fondi, a investitori più esigenti, alla necessità di una maggiore trasparenza e agli obblighi normativi.

“Gli investitori, sia nei mercati pubblici che in quelli privati, sono consapevoli del rischio e delle inefficienze create attraverso le loro soluzioni personalizzate di front, middle e back office”, ha affermato Haresh Patel, chief executive officer di Mercatus. “Siamo lieti di unirci a State Street e Charles River Development per realizzare una nuova visione one office e offrire in un’unica piattaforma un servizio di front to back totalmente integrato, con approccio public to private, tecnologia, dati e servizi”.

“Gli investitori istituzionali stanno rivolgendo la loro attenzione verso i mercati privati man mano che la ricerca di alpha si intensifica”, ha aggiunto Paul Fleming, executive vice president e global head of alternatives segment di State Street. “Espandere la nostra offerta negli alternativi ci permetterà di soddisfare le molteplici esigenze di questi investitori e di offrire soluzioni sempre più innovative ai nostri clienti”. Mercatus è presente nei mercati di Stati Uniti, Regno Unito e India e gestisce più di 1.000 miliardi di dollari di capitale di clienti che investono nei mercati privati globali. Il bacino di clienti di Mercatus comprende alcuni dei gestori più qualificati nei settori del private equity, delle infrastrutture, del real estate e del private debt.

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

PENSATI PER TE:

ISCRIVITI

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: