avatar

01/07/2022

Sanctuary (Azimut), da Kennedy Lewis finanziamento da 175 mln

Highlights
  • L'utilizzo dei proventi sosterrà la crescita futura e il business plan di della società nel medio termine, comprese ulteriori operazioni di M&A
La News

Sanctuary Wealth ("Sanctuary"), società statunitense leader nel wealth management appartenente al Gruppo Azimut, ha ottenuto in data odierna un finanziamento di 175 milioni di dollari sotto forma di nota convertibile da parte di fondi gestiti da Kennedy Lewis Investment Management ("Kennedy Lewis" o "KL"), con sede a New York.

Come annunciato il 31 maggio 2022, l'utilizzo dei proventi sosterrà la crescita futura e il business plan di Sanctuary nel medio termine, comprese ulteriori operazioni di M&A e investimenti strategici in tecnologia e per l’inserimento di nuovi professionisti.

Sanctuary, parte del Gruppo Azimut dal 2021, è la piattaforma avanzata per i consulenti di nuova generazione con oltre 15 miliardi di dollari di AuM (contro i 7 miliardi di dollari al momento dell'acquisizione di Azimut). Attualmente, la rete di Sanctuary comprende 74 società partner e oltre 135 consulenti finanziari in 23 stati americani. A seguito di questa transazione e in base ai termini della conversione della nota, Azimut diventerà il secondo maggiore azionista strategico di minoranza di Sanctuary e consoliderà gli AuM su base pro-rata rispetto all'attuale consolidamento integrale.

Massimo Guiati, ceo di Azimut Holding, commenta: “Siamo felici di unire le forze con Kennedy Lewis per sostenere insieme l'ulteriore sviluppo di Sanctuary, che è cresciuta enormemente e costantemente da quando è entrata a far parte del Gruppo Azimut e si è affermata come la piattaforma leader per la prossima generazione di consulenti e wealth manager negli Stati Uniti. Siamo entusiasti di continuare questo percorso di crescita insieme e di accelerare le opportunità future di crescita per la piattaforma di Sanctuary, rafforzando al contempo ulteriormente le potenziali sinergie con Azimut e la nostra innovativa gamma di prodotti liquidi e alternativi legati ai mercati privati.”

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: