Bitpanda ottiene la licenza cripto in Germania

​La Crypto Custody and Proprietary Trading per questi asset è basata sul nuovo regime regolamentare introdotto dalla BaFin a gennaio 2020
23/11/2022 | Redazione Advisor

Bitpanda Asset Management GmbH, entità parte del Gruppo Bitpanda, ha ricevuto la licenza Crypto Custody and Proprietary Trading per gli asset cripto dalla BaFin, l’autorità di supervisione finanziaria tedesca. Bitpanda diventa così la prima piattaforma di investimento retail europea a soddisfare i severi requisiti normativi della BaFin.

La licenza Crypto Custody and Proprietary Trading per gli asset cripto è basata sul nuovo regime regolamentare introdotto dalla BaFin a gennaio 2020. Si tratta della licenza di questo tipo più completa in Germania e consentirà a Bitpanda di offrire in modo indipendente servizi di custodia di criptovalute, così come di trading proprietario di criptovalute per i residenti tedeschi. Inoltre, Bitpanda sarà in grado di gestire un portafoglio ordini e di offrire direttamente servizi per le criptovalute, potendo così dare ai clienti tedeschi un ambiente sicuro e regolamentato per investire in un’ampia gamma di criptovalute. 

Da ormai otto anni, Bitpanda opera come pioniere nel campo delle criptovalute, dando particolare enfasi al rispetto delle regole. Oggi, Bitpanda detiene in Europa il più alto numero di licenze e registrazioni, rispetto a qualsiasi altra piattaforma. Infatti, la licenza annunciata oggi va ad aggiungersi a una serie di altre licenze e registrazioni detenute da Bitpanda in diversi mercati chiave europei, tra cui Austria, Francia, Italia, Spagna, Regno Unito, Repubblica Ceca e Svezia.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.