Fidelity International (Fidelity) annuncia oggi il lancio della Famiglia di Fondi Sostenibili (Sustainable Family), una nuova gamma di fondi trasversale a tutte le asset class e focalizzata sui criteri ambientali, sociali e di governance (ESG). La gamma Sustainable Family offrirà una categoria di investimento best-in-class e una categoria di investimento tematica sostenibile.

I fondi best-in-class selezioneranno attivamente imprese che presentano elevate performance in termini di ESG rispetto alle controparti, mentre i fondi tematici sostenibili applicheranno un approccio di investimento volto a rispondere alle sfide della sostenibilità o creare valore aggiunto positivo per l’ambiente e la società civile.

Al lancio, la gamma sustainable family sarà composta da cinque prodotti: due strategie tematiche sostenibili, una sulla gestione dell’acqua e dei rifiuti (FF Sustainable Water & Waste) e una sulla riduzione delle emissioni di carbonio (FF - Sustainable Reduced Carbon Bond Fund), e tre fondi best-in-class azionari e obbligazionari (FF - Sustainable Global Equity Fund, FF - Sustainable Eurozone Equity Fund e FF - Sustainable Strategic Bond Fund). 

L’approccio di investimento della gamma Sustainable Family è sostenuto da tre pilastri, basati sulla ricerca proprietaria di Fidelity e sui concetti di engagement ed esclusione. Questo combina l’attenzione di Fidelity per un engagement attivo con un quadro di esclusione potenziato, allo scopo di garantire che le imprese in cui i fondi investono soddisfino determinati standard sostenibili minimi e operino in modo coerente rispetto ai valori dell’investimento responsabile.

La gamma Sustainable Family si avvale del rigoroso processo di ricerca bottom-up di Fidelity, che sfrutta le conoscenze uniche di oltre 180 analisti della ricerca a cui si aggiungono le competenze del team di specialisti ESG di Fidelity. La ricerca di Fidelity integra i nuovissimi rating di sostenibilità proprietari, che suddividono l’universo di investimento in 99 sottosettori, ognuno con criteri specifici rispetto ai quali ciascun emittente viene valutato con un rating da A ad E, in rapporto alla concorrenza.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.