Advertisement
avatar

15/03/2016

Koesterich (BlackRock): "Preparatevi a nuove ondate di vendite"

di

Highlights
  • Il rimbalzo di febbraio è stato eccessivo considerando le condizioni dell'economia globale
La News

Il rimbalzo di febbraio è stato un classico esempio di quello che gli americani chiamano “relief rally”, quando gli investitori si accorgono che le condizioni non erano così peggiori di come ci si aspettava che fossero. Stando all’ultimo commento settimanale di Russ Koesterich (nella foto), capo investimenti globale di BlackRock, il momentaneo aumento di ottimismo sui mercati, che ha spinto gli acquisti nell’ultimo mese, è dovuto in parte a quello che Koesterich chiama "speranze di una prossima stabilizzazione della Cina", che potrebbe spiegare la recente ripresa dei prezzi delle materie prime di cui il Dragone è come noto il primo consumatore al mondo. 

Ma è troppo presto per cantare vittoria: i segnali di un reale miglioramento in Cina sono scarsi. Mentre gli USA sembrano stabilizzarsi, l’economia cinese deve affrontare ancora grandi sfide nella sua transizione da un modello basato sulle esportazioni e sul consumo delle materie prime a uno fondato sui servizi e mercato interno. L’ultima sfida proviene proprio dai dati delle esportazioni che sono crollate del 25%, il dato peggiore dal 2009. Pechino è corsa ai ripari ma con misure che sembrano solo palliative, sottolinea Koesterich, e il ricorso a più ampi stimoli rimane inverosimile.

Il crollo delle esportazioni, inoltre, non solo mette in dubbio lo stato dell’economia cinese ma anche quello del commercio globale. Di fronte a queste incertezze, il "recente rally appare eccessivo" scrive Koesterich e ciò è evidente dall’andamento sia dell’indice VIX che è sceso della metà dal picco di febbraio, e sia dell'indice della volatilità della volatilità (VVI) ai minimi dallo scorso agosto. "Tutto ciò - conclude - suggerisce una potenziale rialzo della volatilità nel breve termine, che potrebbe implicare altre ondate di vendite sulle Borse. Marzo è apparso come un agnello ma il leone potrebbe essere in agguato".

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

Le ultime da Advisor Professional

Opportunità value sull'azionario emergente

Il quadro macroeconomico in miglioramento aiuta l’azionario emergente a riprendersi rispetto all’inizio dell’anno. Secondo Matthew Vaight gli emerg...

Continua a leggere...