PIMCO: Power per affari internazionali e sviluppo sostenibile

Il nuovo responsabile farà parte dell'ufficio esecutivo di PIMCO e riferirà a Cantrill con base a Newport Beach
23/03/2018 | Redazione Advisor

PIMCO nomina Gavin Power nuovo responsabile affari internazionali e sviluppo sostenibile.

Power farà parte dell'ufficio esecutivo di PIMCO, riferendo a Libby Cantrill, amministratore delegato e responsabile delle politiche pubbliche. Sarà basato a Newport Beach e lavorerà anche a stretto contatto con Mike Amey, managing director e responsabile delle strategie ESG di PIMCO, e Scott Mather, amministratore delegato e chief investment officer delle U.S. Core Strategies, che guidano il team di investimento ESG. 

 

Prima di entrare in PIMCO, Gavin Power era il vice direttore esecutivo del Global Compact delle Nazioni Unite, la piattaforma utilizzata per promuovere gli sforzi di sostenibilità e investimenti responsabili in oltre 160 paesi. Lì ha consigliato i Segretari generali U.N. e ha supervisionato iniziative di sostenibilità con il settore privato nei mercati sviluppati ed emergenti, oltre a supervisionare gli affari governativi per il Global Compact delle Nazioni Unite. È stato anche co-fondatore dei Principles for Responsible Investment, sostenendo direttamente lo sviluppo e il lancio del PRI del Segretario Generale nel 2006. E' stato membro dell'organo di governo primario del PRI dal 2006 al 2018.

 

"Gavin è un'aggiunta eccellente per PIMCO poiché la combinazione tra i mercati finanziari e le politiche pubbliche continua a influenzare l'economia globale e il costo dei finanziamenti", afferma Cantrill. "In particolare, le sue intuizioni e la sua esperienza nello sviluppo sostenibile aiuteranno a rafforzare la nostra attività ESG e a modellare l'innovazione necessaria per finanziare gli sforzi del settore pubblico e privato per soddisfare gli obiettivi di sviluppo della sostenibilità di U.N.".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.