Polizze Credit Suisse, la GdF chiede i nomi di quasi 10.000 beneficiari

La richiesta è possibile grazie ai nuovi canali di cooperazione internazionale tra Italia e Svizzera
20/07/2017 | Redazione Advisor

La Guardia di Finanza ha chiesto alle autorità fiscali elvetiche informazioni per capire gli effettivi beneficiari italiani delle polizze assicurative, tuttora non compiutamente identificati, di 9.953 posizioni finanziarie per un ammontare complessivo di 6,676 miliardi di euro, nell'ambito dell'inchiesta della procura di Milano su Credit Suisse Ag.

 

La richiesta si rende possibile visti i nuovi canali di cooperazione internazionale tra i due paesi. Le indagini svolte finora, in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate hanno portato all’identificazione di 3297 posizioni per un valore di 173milioni di euro.

 

Tale richiesta rappresenta l’ultimo sviluppo dell'inchiesta della Procura di Milano che ha portato al patteggiamento di Credit Suisse Ag in relazione al reato di riciclaggio.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.