Il risparmio gestito avrà un ruolo centrale nel costruire il futuro

Tommaso Corcos, in vista del SdR di settembre, annuncia che "gli operatori del settore troveranno nel programma del Salone 60 ore di formazione professionale"
20/07/2021 | Redazione Advisor

Sostenibilità e formazione professionale. E’ questo il binomio su cui ruoterà l’edizione settembrina del Salone del Risparmio. Tommaso Corcos, presidente di Assogestioni, intervistato da Radio24 sui temi al centro dell’edizione 2021, ha sottolineato che “non analizzeremo solo il fenomeno dell’accumulo di liquidità sui conti correnti, ma approfondiremo il contributo che l’industria del risparmio gestito può dare per accompagnare tutte le riforme che nascono anche con il Piano nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), in modo che il risparmio degli italiani vada a sostenere questo percorso di transizione fondamentale verso un’economia più sostenibile”, L’evento, come si legge su assogestioni.it, si svolgerà dal 15 al 17 settembre a Milano e verrà trasmesso anche in diretta streaming in esclusiva su FR|Vision.

Un appuntamento che, come detto in apertura, in cui verrà dedicata particolare attenzione alla sostenibilità. Si tratta di un cambiamento che non può essere ridotto alla sfida ambientale ma che riguarda anche l’innovazione investendo per intero i modelli di business attuali. Per questo Corcos ha spiegato che “occorre ripensare i modelli organizzativi e il risparmio gestito può assumere un ruolo centrale nella costruzione del futuro”. Argomento che sarà al centro della conferenza di apertura in cui sarà possibile ascoltare il keynote speech di Fredric Laloux, tra i massimi esperti mondiali di organizzazione aziendale.

Corcos si è inoltre soffermato sull'importanza crescente della formazione professionale e dell’educazione finanziaria. I professionisti hanno il compito di contribuire all’attività di educazione finanziaria, per mettere il risparmiatore nelle condizioni di compiere scelte consapevoli e affrontare la sfida che porta dal risparmio all’investimento. Sulla base di questa idea l’associazione ha avviato, nel corso degli ultimi anni, un processo per investire sulla formazione dei consulenti affinché possano farsi promotori culturali dell’alfabetizzazione finanziaria dei clienti-risparmiatori. Per questo gli operatori del settore troveranno nel programma del Salone 60 ore di formazione professionale.

Il presidente ha inoltre ricordato l’avvio della 5° edizione di ICU – Il tuo Capitale Umano, l’iniziativa ideata da Assogestioni per favorire l’incontro tra i giovani e il mondo del lavoro nell’asset management.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.