Fideuram, convention 3D per oltre 7.500 cf, private banker e dipendenti

Il top management di Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking ha potuto comunicare in diretta con tutti i propri collaboratori grazie all'evento streaming "Collegati al Futuro". Ne abbiamo parlato con Giulia Zanichelli.
14/10/2020 | Francesco D'Arco

Per la prima volta il top management di Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking, attraverso una scenografia real 3D, ha potuto comunicare in diretta con tutti i propri collaboratori. Quella che sembrava una limitazione - l’impossibilità di proporre un evento live - è diventata un’opportunità di comunicazione plenaria lo scorso 10 settembre 2020, quando il gruppo guidato da Tommaso Corcos ha realizzato un evento digitale a cui tutti i dipendenti - sede, rete e filiale - hanno potuto assistere e partecipare attivamente attraverso sondaggi live.

 

“La convention è l’ultima tappa di tutta una serie di iniziative realizzate per mantenere viva la comunicazione con i clienti, cercando di far evolvere il nostro modo di comunicare. Una sfida che non ha riguardato solo la gestione della relazione consulente finanziario-cliente, ma anche la comunicazione del Gruppo con i singoli private banker”, afferma Giulia Zanichelli (nella foto), Responsabile Risorse, Organizzazione e Coordinamento Comunicazione Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking, che non nasconde la soddisfazione quando parla dell’evento plenario in streaming “Collegati al Futuro”, che ha visto, appunto, la partecipazione online di oltre i 7.500 consulenti finanziari, private banker e dipendenti del gruppo. “Un evento unico, non ci sono precedenti tra le Reti di consulenza in Italia per numero di partecipanti” afferma Zanichelli.

 

Ma come è nata l’idea di una convention “virtuale” così impegnativa e importante dal punto di vista del numero dei partecipanti? “Mentre organizzavamo gli eventi periodici dedicati a tutti i nostri private banker e che vedevano la partecipazione dell’amministratore delegato e di personaggi del mondo sportivo, ci siamo resi conto che avevamo una grande opportunità: riunire contemporaneamente tutti i nostri consulenti finanziari e private banker, offrendo loro la possibilità di interagire con i vertici della società. Insomma avevamo la possibilità di offrire un’esperienza di interazione più vicina possibile alle “tradizionali" convention” risponde Zanichelli. “I momenti di confronto, scambio e condivisione sono  essenziali, e sostituire uno sguardo, una stretta di mano attraverso un impianto tecnologico è evidentemente impossibile, ciò nonostante abbiamo sentito forte l’esigenza di trovare una valida alternativa, di creare un evento che potesse vederci insieme nello stesso momento, e che potesse essere anche un momento di relazione, seppur virtuale. Questo è quello che ci ha mosso alla realizzazione di Collegati al Futuro, due ore di diretta live con il nostro Top Management in prima linea per vivere e sperimentare il futuro”.

 

Una sfida che, come afferma Giulia Zanichelli, è stata “fortemente apprezzata” da tutta la rete che “anche grazie a questo evento si è sentita parte di una squadra e ha sentito la vicinanza della sede centrale e del top management. In questo momento storico è importante non perdere lo spirito di squadra. È importante sentirsi collegati l’uno all’altro. Così come i nostri private banker mettono al centro del loro lavoro i clienti, noi mettiamo al centro i nostri consulenti finanziari”, conclude la Responsabile Risorse, Organizzazione e Coordinamento Comunicazione Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.