ETFplus, trimestre record per masse gestite e scambi

L’AUM del segmento di Borsa Italiana dedicato a ETF, ETC e ETN ha raggiunto a fine giugno 89,92 miliardi di euro
16/07/2020 | Paola Sacerdote

Secondo trimestre in crescita per il segmento di Borsa Italiana dedicato a ETF, ETC e ETN. Secondo i dati pubblicati nell’ultimo Osservatorio trimestrale ETFplus 2020, a fine giugno l’asset under management del mercato ETFplus ha raggiunto gli 89,92 miliardi di euro, con un aumento del 18,06% rispetto a giugno 2019. Il bilancio del secondo trimestre vede una raccolta complessiva di 3,69 miliardi di euro, con una crescita “monstre” del 178,16% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno.

 

Il controvalore scambiato in questo secondo trimestre 2020 è pari a 32,88 miliardi di euro per un totale di oltre 2,45 milioni di contratti. A fine giugno, la media giornaliera dei contratti scambiati nell’anno ha raggiunto i 39.825 contratti, +94,23% rispetto al 2019, mentre la media giornaliera del controvalore scambiato nell’anno ha raggiunto 607,96 milioni di euro, +44,87% rispetto al 2019. Per quanto riguarda gli scambi, dato interessante da segnalare, il 21 aprile sono stati scambiati 85.628 contratti, stabilendo un nuovo record per il numero di contratti scambiati in una singola seduta di mercato.

 

Nel secondo trimestre 2020 sono stati quotati 30 nuovi ETF, per un totale di 1.288 strumenti disponibili a fine giugno sul mercato ETFplus (1080 ETF e 208 ETC/ETN). Tra le principali novità si segnalano 20 nuovi ETF ESG nel secondo trimestre (15 azionari e 5 obbligazionari), che portano a 31 il totale di nuovi ETF ESG nel 2020, e la quotazione del primo ETF sostenibile su società destinate a trarre beneficio dal crescente potere di acquisto dei Millennials.

 

“Un altro trimestre in crescita per ETFplus come dimostrano i nuovi record registrati sia in termini di masse gestite sia di scambi” ha commentato Silvia Bosoni, responsabile listing ETFs, ETPs e fondi aperti di Borsa Italiana. “Siamo orgogliosi dei recenti risultati e di come il mercato degli ETF stia dando prova di efficienza e trasparenza anche in condizioni di mercato complesse.”

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.