avatar

03/08/2017

Banca Generali: la raccolta vola con le soluzioni "contenitore"

di

Highlights
  • La crescita dei flussi netti è pari al 22% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno
  • Bene anche fondi e sicav
La News

Banca Generali ha realizzato a luglio una raccolta netta di 481 milioni di euro, con un saldo da inizio anno pari a 4,3 miliardi di euro, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nel mese si conferma l’interesse dei clienti per le soluzioni di risparmio gestito che hanno messo a segno una raccolta di 417 milioni portando il totale da gennaio a 3,8 miliardi (+71%).

In termini di linee di prodotto, le soluzioni “contenitore”, finanziari e assicurativi, sono state le più richieste con 255 milioni di nuovi flussi che portano a superare i 3 miliardi di raccolta da gennaio. A fianco delle soluzioni contenitore si segnala l’interesse per fondi e sicav con 126 milioni nel mese (1,1 miliardi da inizio anno). Positiva infine, la raccolta in risparmio amministrato (64 milioni nel mese, 447 milioni da inizio anno) a conferma della continua acquisizione di nuova clientela.

"La domanda di consulenza finanziaria e di soluzioni su misura per la tutela patrimoniale si mantengono forti a luglio" ha commentato Gian Maria Mossa (nella foto), a.d. di Banca Generali. "I massimi toccati dai listini azionari - ha agigunto - e l’incertezza sulle prossime mosse dalle banche centrali tengono in allerta i nostri professionisti, e i risparmiatori, favorendo la diversificazione in strumenti a gestione attiva, meglio se poi in grado di proteggere dai molteplici rischi dei mercati come le nostre soluzioni contenitore che si confermano protagonisti nell’esclusività della loro formula e su cui siamo molto positivi in termini di prospettive".

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

Le ultime da Advisor Professional

BNP Paribas AM: ago su risk-on post correzione azionaria

Guillermo Felices, Senior Market Strategist del team Multi Asset Solutions di BNP Paribas AM, in questo video analizza gli eventi di mercato più im...

Continua a leggere...

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: