Come risposta alla crisi finanziaria del 2008, la Commissione Europea ha deciso di rivedere la direttiva sui mercati degli strumenti finanziari (MiFID I), entrata in vigore nel 2007.

 

La direttiva in questione è la MiFID (Markets in Financial Instruments Directive) del 2004/39/CE del Parlamento europeo e del Consiglio emanata il 21 Aprile del 2004. Questa direttiva costituisce un passo importante verso il miglioramento del mercato finanziario all'interno dell'Unione Europea. La direttiva è stata la risposta all'esigenza di creare in campo finanziario un terreno competitivo omogeneo tra tutti gli intermediari finanziari presenti nell'Unione europea, senza pregiudicare la protezione degli investitori. Gli obiettivi della direttiva MiFID sono i seguenti: l'integrità dei mercati; la tutela degli investitori; il rafforzamento dei meccanismi concorrenziali; il miglioramento dell’organizzazione delle imprese di investimento e una gestione più efficiente dei conflitti di interesse; l'efficienza dei mercati.

 

La Direttiva MiFID impone alle imprese di investimento di fare una classificazione della propria clientela in modo da modulare gli obblighi informativi e le tutele da garantire. Tre sono le categorie di clienti riconosciute dalla direttiva: Cliente professionale (soggetti autorizzati a svolgere servizi di investimento, Governi nazionali e locali, banche, enti pubblici, le istituzioni internazionali oppure clienti al dettaglio che si sono sottoposti a valutazione da parte dell'impresa di investimento); Cliente al dettaglio; Controparte qualificata (imprese di investimento, enti creditizi e assicurativi, Governi nazionali, fondi pensione, Banche centrali e istituzioni internazionali).

Boston-Consulting.jpg

30/09/2016

MiFID 2: costerà a banche e asset manager 2 miliardi di euro

di Massimo Morici

Sono le spese necessarie in IT per adeguarsi alla nuova normativa secondo una recente stima di Boston Consulting

continibali300x210.png

24/08/2016

La consulenza appartiene alle reti. Anche dopo la MiFID 2

di Elio Conti Nibali

Continua il dibattito sorto in seguito alle parole di Ennio Doris sul futuro del sistema bancario. Elio Conti Nibali risponde a Manlio Marucci (Federpromm).

climber-1437074.jpg

23/07/2016

Da consulenti finanziari ad alpinisti

di Nicola Ronchetti - GfK

Non aspettiamo la direttiva per guidare correttamente i risparmiatori sui sentieri degli investimenti

Europa-bandiera2.jpg

17/06/2016

MiFID II: arriva il via libera formale dalla Ue

di Massimo Morici

Le società finanziarie, gli istituti di credito e i fondi d'investimento avranno tempo fino al 3 gennaio 2018 per prepararsi

tesoro.jpg

17/05/2016

Consulenza finanziaria: ecco cosa prevedono le nuove regole

di Massimo Morici

Il Tesoro ha posto in consultazione le misure attuative della MiFID II che andranno a modificare il TUF in vista dell'entrata in vigore della direttiva previsto a gennaio 2018

tesoro.jpg

11/05/2016

MiFID II: il Tesoro avvia una consultazione pubblica

di Massimo Morici

Il termine per l’invio delle osservazioni è fissato al 9 giugno 2016. Slitta la data di applicazione al 3 gennaio 2018

Consob-targa.jpg

18/04/2016

Strumenti di debito complessi: l'Italia si adegua all’Europa

di Massimo Morici

Gli intermediari dovranno rispettare le linee guida dell'Esma a partire dalla data di applicazione della MiFID II. Ristretto il numero di strumenti sottoposti al regime di execution only

vegas-giuseppe-serio.jpg

12/04/2016

Vegas (Consob): "MiFID II: sbagliato rinviarla al 2018"

di Massimo Morici

L'anno scorso l'authority ha sanzionato 121 esponenti di banche, record assoluto dal 2007

massimo_scolari.jpg

11/04/2016

MiFID II: la Commissione Ue conferma le linee dell'Esma

di Massimo Scolari*

La Commissione europea ha pubblicato gli atti delegati per l'implementazione delle nuove norme, che prevedono la restrizione degli incentivi nei servizi di investimento

Europa-bandiera1.jpg

10/02/2016

MiFID II: la Commissione Ue propone il rinvio a gennaio 2018

di Massimo Morici

Accolta la richiesta dell'Esma che ha bisogno di più tempo per raccogliere dati su 15 milioni di strumenti finanziari

business2.jpg

10/02/2016

Consulenti finanziari, la "persona fisica" è l'unica via possibile per l'offerta fuori sede

di Marco Tofanelli

La MiFID disciplina l’agente, non l’attività; non incide in alcun modo sullo statuto normativo del dipendente; non menziona mai l’attività di offerta fuori sede, se non per escluderla dal proprio ambito applicativo, rimettendone così la disciplina... 

parlamento-europeo.jpg

27/11/2015

MiFID II: il rinvio ormai è certo

di Massimo Morici

Il Parlamento europeo è pronto ad accettare lo slittamento del termine al 2018, ma ha chiesto alla Commissione e all'Esma di indicare una tabella di marcia

advisor102015.jpg

12/10/2015

Attenti all’anno che verrà

di Francesco D'Arco

Tutti siamo, ovviamente, concentrati a monitorare l’andamento dei mercati azionari, obbligazionari, valutari (e via dicendo), ma a livello normativo abbiamo di fronte dodici mesi di grandi novità.

APF.jpg

29/09/2015

Promotori & Albo Unico, interviene l'Unione Europea

di Francesco D'Arco

L'Italia può scegliere di chiudere l'anno con la nascita della tanto agognata Casa della Consulenza. Oppure rimandare tutto al 2016 e muoversi sotto le "imposizioni" dell'Unione Europea.

mondoEuro.jpg

18/08/2015

PRIIPs e MIFID II devono parlare la stessa lingua

di Francesco D'Arco

Ad affermarlo gli esperti di EFAMA (associazione che riunisce le Assogestioni europee) che rispondono ad una consultazione avviata dalle autorità dell'UE sul tema KID.

Le ultime da Advisor Professional

NO dell'Italia: come influenzerà il prossimo meeting BCE?

Il filo rosso degli eventi del 2016 è stato la sorpresa poiché abbiamo assistito al disconoscimento di previsioni stimate robustissime. Alla luce d...

Continua a leggere...