Come risposta alla crisi finanziaria del 2008, la Commissione Europea ha deciso di rivedere la direttiva sui mercati degli strumenti finanziari (MiFID I), entrata in vigore nel 2007.

 

La direttiva in questione è la MiFID (Markets in Financial Instruments Directive) del 2004/39/CE del Parlamento europeo e del Consiglio emanata il 21 Aprile del 2004. Questa direttiva costituisce un passo importante verso il miglioramento del mercato finanziario all'interno dell'Unione Europea. La direttiva è stata la risposta all'esigenza di creare in campo finanziario un terreno competitivo omogeneo tra tutti gli intermediari finanziari presenti nell'Unione europea, senza pregiudicare la protezione degli investitori. Gli obiettivi della direttiva MiFID sono i seguenti: l'integrità dei mercati; la tutela degli investitori; il rafforzamento dei meccanismi concorrenziali; il miglioramento dell’organizzazione delle imprese di investimento e una gestione più efficiente dei conflitti di interesse; l'efficienza dei mercati.

 

La Direttiva MiFID impone alle imprese di investimento di fare una classificazione della propria clientela in modo da modulare gli obblighi informativi e le tutele da garantire. Tre sono le categorie di clienti riconosciute dalla direttiva: Cliente professionale (soggetti autorizzati a svolgere servizi di investimento, Governi nazionali e locali, banche, enti pubblici, le istituzioni internazionali oppure clienti al dettaglio che si sono sottoposti a valutazione da parte dell'impresa di investimento); Cliente al dettaglio; Controparte qualificata (imprese di investimento, enti creditizi e assicurativi, Governi nazionali, fondi pensione, Banche centrali e istituzioni internazionali).

39989_cautionpng_medium.png

17/06/2017

MiFID II, porte aperte al consulente "senza albo"

di Francesco D'Arco

Questo lo scenario che potrebbe crearsi se passasse senza modifiche l'art. 27 che dietro alla "libera prestazione di servizi" offre la possibilità di avvalersi anche di...

montecitorio.jpg

16/06/2017

MiFID II, provocazione della Consob: riscriviamo il TUF

di Massimo Morici

Il commissario Di Noia in un'audizione alla Camera: "La disciplina sulla consulenza indipendente è importante, anche se è un'industria che non conosciamo"

senato-palazzo.jpg

15/06/2017

Offerta fuori sede: Consob e OCF divisi sul destino dei fee-only

di Massimo Morici

Sono stati sentiti in via informale al Senato. Rabitti Bedogni, presidente dell'albo unico, chiede l'abrogazione dell'articolo 30bis del decreto attuativo della MiFID II, mentre il commissario Di Noia auspica una soluzione di equilibrio tra libera concorrenza e tutela dell'investitore

PwC.jpg

14/06/2017

MiFID II: vincono le reti con alti livelli di remunerazione

di Massimo Morici

Secondo un recente studio di PwC i player del settore potranno fare leva su strumenti analitici e modelli digitali per la gestione dei costi

Bufi-Maurizio4.jpg

13/06/2017

"MiFID II: non alteriamo norme a difesa del risparmiatore"

di Massimo Morici

Maurizio Bufi, presidente di Anasf, esprime forti perplessità sull'inserimento dell'articolo 30bis nel testo del decreto attuativo della direttiva europea che estende l'offerta fuori sede alle SCF e ai fee-only

senato-palazzo.jpg

13/06/2017

MiFID II: OCF e Consob in audizione in Commissione al Senato

di Massimo Morici

Saranno sentite in via informale oggi nell'ufficio del presidente Mauro Maria Marino (Pd). Giovedì i rappresentanti della Commissione riferiranno alla Camera

Marucci-Manlio_OK.jpg

12/06/2017

Federpromm: estendere il contratto del credito a tutti i CF

di Massimo Morici

È quanto propone l'associazione guidata dal segretario Manlio Marucci nelle osservazioni al decreto di attuazione della MiFID II in esame in Parlamento

massimo_scolari.jpg

09/06/2017

"Offerta fuori sede: inutili gli allarmismi su SCF e fee-only"

di Massimo Morici

Massimo Scolari, presidente Ascosim, risponde ad Assoreti e Anasf contrarie all'inserimento dell'articolo 30bis nel testo del decreto di attuazione della MiFID II in esame al Parlamento

senato-palazzo.jpg

09/06/2017

MiFID II: il traguardo è più lontano del previsto

di Massimo Morici

Il termine per l'approvazione in Commissione Finanza di Camera e Senato, previsto per il 12 giugno, slitterà di almeno un paio di settimane. Intanto saranno sentite in via informale Consob e OCF, mentre Bankitalia, ABI e Federcasse invieranno una lettera

senato-palazzo.jpg

25/05/2017

MiFID II: il decreto legislativo all'esame del Senato

di Massimo Morici

Il testo è stato approvato in via preliminare dal Cdm dello scorso 28 aprile. Divide l'industria l'articolo 30bis, che estende l'autorizzazione della prestazione dei servizi fuori sede anche ai fee only

2017.png

14/01/2017

L'anno "spartiacque" che rivoluzionerà consulenza e gestito

di Francesco D'Arco

In vista diverse consultazioni per l'entrata in vigore della MiFID II, Priips, UCITS: saranno 12 mesi che cambieranno le regole del gioco. Ma anche sul fronte politico ed economico il 2017 si preannuncia "storico".

massimo_scolari.jpg

09/01/2017

MiFID II: Ascosim partecipa alla consultazione ESMA

di Massimo Morici

L'associazione ha sottolineato l'importanza delle norme che disciplinano la product governance

Boston-Consulting.jpg

30/09/2016

MiFID 2: costerà a banche e asset manager 2 miliardi di euro

di Massimo Morici

Sono le spese necessarie in IT per adeguarsi alla nuova normativa secondo una recente stima di Boston Consulting

continibali300x210.png

24/08/2016

La consulenza appartiene alle reti. Anche dopo la MiFID 2

di Elio Conti Nibali

Continua il dibattito sorto in seguito alle parole di Ennio Doris sul futuro del sistema bancario. Elio Conti Nibali risponde a Manlio Marucci (Federpromm).

climber-1437074.jpg

23/07/2016

Da consulenti finanziari ad alpinisti

di Nicola Ronchetti - GfK

Non aspettiamo la direttiva per guidare correttamente i risparmiatori sui sentieri degli investimenti

Le ultime da Advisor Professional

Braccio di ferro tra la Fed e i mercati. Chi vincerà?

La Federal Reserve sottostima le pressioni inflazionistiche che un rialzo dei tassi d'interesse può provocare. Intanto, la normalizzazione del bila...

Continua a leggere...